Lavora con noi |  Archivio Generale |  Fornitori |  Contatti 
it-ITen-GB

 

Procedura di approvvigionamento a termine di risorse di dispacciamento fornite dalle UVAM

14 novembre 2018

Terna comunica che è pubblicata la procedura di approvvigionamento a termine di risorse di dispacciamento fornite per il tramite di Unità Virtuali Abilitate Miste (UVAM).

In coerenza con le esigenze del sistema e in conformità a quanto previsto dalla delibera ARERA 422/2018/R/eel di approvazione del progetto pilota sono stati definiti:

  • la durata dei contratti (prodotti annuali, infrannuali e mensili);
  • il quantitativo massimo approvvigionabile (1000 MW) per il periodo di riferimento (anno 2019);
  • l’articolazione del fabbisogno nelle due Aree di Assegnazione (800 MW per l’Area di Assegnazione A (zone di mercato Nord e Centro-Nord) e 200 MW per l’Area di Assegnazione B (zone di mercato Centro-Sud, Sud, Sicilia e Sardegna).  

Con riferimento alle procedure per l’assegnazione del prodotto annuale:

  • le richieste di partecipazione dovranno essere inviate a mezzo pec all’indirizzo contratti@pec.terna.it entro e non oltre le ore 14:00 del 14 dicembre 2018
  • la presentazione delle offerte sarà consentita il giorno 18 dicembre 2018 dalle ore 11:00 alle ore 12:00
  • la pubblicazione degli esiti avverrà entro il giorno 19 dicembre 2018

 Con riferimento alle procedure per l’assegnazione del prodotto mensile valido per il mese di gennaio:

  • le richieste di partecipazione dovranno essere inviate a mezzo pec all’indirizzo contratti@pec.terna.it entro e non oltre le ore 14:00 del 14 dicembre 2018
  • la presentazione delle offerte sarà consentita il giorno 19 dicembre 2018 dalle ore 11:00 alle ore 12:00
  • la pubblicazione degli esiti avverrà entro il giorno 20 dicembre 2018

Si precisa inoltre che, al fine di garantire la più ampia partecipazione alla procedura per l’assegnazione del prodotto annuale e del prodotto mensile valido per il mese di gennaio, sarà consentito agli operatori offrire quantitativi di potenza afferenti UVAM che abbiano già sostenuto con esito positivo le prove tecniche di qualificazione entro il termine di invio delle richieste di partecipazione, fermo restando la necessità di abilitare le medesime al MSD entro e non oltre il 1 gennaio 2019.