Lavora con noi |  Archivio Generale |  Fornitori |  Contatti 
it-ITen-GB

 

Elettrodotto a 132 kV Mercallo-Cameri: Terna presenta la nuova variante in cavo interrato ai comuni del novarese


NEWS TERRITORIO

6

febbraio 2019

    L'intervento prevede 21 Km di nuovi cavi interrati e la demolizione di oltre 100 sostegni elettrici

    Si è svolto oggi, presso il Comune di Oleggio, d’intesa con la Regione Piemonte, l’incontro tra Terna e le amministrazioni comunali di Borgo Ticino, Cameri, Varallo Pombia, Pombia, Marano Ticino, Oleggio e Bellinzago Novarese interessate dalla variante in cavo dell’esistente elettrodotto aereo a 132 kV Mercallo-Cameri.

    La Società ha illustrato le caratteristiche dell’intervento che, a valle della realizzazione di un nuovo tratto interrato tra Cameri e Borgo Ticino, della lunghezza di oltre 21 Km, consentirà la demolizione di un tratto aereo di pari lunghezza. È previsto inoltre lo smantellamento di ulteriori 3 Km dell’elettrodotto 220 kV Magenta – Pallanzeno che insiste nel Comune di Borgo Ticino. Complessivamente, saranno oltre 100 i sostegni elettrici dismessi.

    L’incontro ha permesso a Terna di confrontarsi con le amministrazioni comunali sul tracciato della nuova porzione di linea elettrica interrata; eventuali osservazioni verranno valutate e recepite dalla Società con l’obiettivo di avviare l’iter autorizzativo entro l’estate.

    L’intervento, che consentirà un maggiore efficienza e sostenibilità della rete elettrica locale, è l’attuazione di quanto previsto dal Protocollo di Intesa del 2009 siglato con la Regione Piemonte e legato alla realizzazione dell’elettrodotto Trino – Lacchiarella.


    Scarica il comunicato