Lavora con noi |  Archivio Generale |  Fornitori |  Contatti 
it-ITen-GB

 

Terna, prende il via l’iter autorizzativo per il riassetto della rete elettrica in provincia di Teramo


NEWS TERRITORIO

5

febbraio 2019

    Pubblicato l’avviso relativo ai fondi interessati dagli interventi
    Il riassetto renderà più sicuro ed efficiente il sistema elettrico locale

    Terna avvia l’iter autorizzativo relativo al progetto di riassetto della rete elettrica in provincia di Teramo e, come previsto dalla normativa vigente, pubblica sulle testate locali l’elenco delle particelle relative ai fondi interessati dagli interventi.

    Il riassetto, che renderà più sicuro ed efficiente il sistema elettrico locale, è necessario per garantire maggiore continuità di alimentazione nell’area compresa tra Teramo e Pescara e, in particolare, nella fascia costiera durante la stagione estiva, durante la quale i consumi elettrici aumentano notevolmente.

    Il piano di interventi prevede l’adeguamento della stazione elettrica di Teramo, la nuova linea a 132 kV tra Cellino Attanasio e Roseto degli Abruzzi, tre raccordi in cavo interrato/aereo tra la stazione di Teramo e le linee Villavalle – Villanova, Isola Gran Sasso – C.P.Teramo, Cellino Attanasio – Golden Lady, e interesserà i Comuni di Teramo, Basciano, Montorio al Vomano, Cellino Attanasio, Morro D’Oro, Atri e Roseto degli Abruzzi.

    Una volta terminato il riassetto della rete elettrica, sarà possibile demolire circa 7 km di vecchi elettrodotti ricadenti nei Comuni di Teramo, Basciano e Montorio al Vomano.

    I proprietari delle particelle interessate dagli interventi possono prendere visione del progetto, o presentare osservazioni scritte entro 30 giorni dalla pubblicazione dell’avviso, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, e Terna Rete Italia S.p.A. (ingegneria@pec.terna.it).


    Scarica il comunicato