Lavora con noi |  Archivio Documenti |  Fornitori |  Contatti 
it-ITen-GB

Un’eccellenza italiana con una doppia anima. Siamo un operatore indipendente di reti per la trasmissione dell’energia elettrica (TSO, Transmission System Operator), tra i principali in Europa per chilometri di linee gestite.

Il nostro gruppo ha un duplice ruolo

  • Terna è il proprietario principale della Rete di Trasmissione Nazionale italiana dell’elettricità in alta e altissima tensione: operiamo in un regime di monopolio naturale e svolgiamo una missione di servizio pubblico per la trasmissione e il dispacciamento dell’energia elettrica attraverso il Paese. Il 90% della nostra attività si svolge quindi nel mercato regolato. Il nostro ruolo è indispensabile per il funzionamento dell’intero sistema e per assicurare l’energia elettrica a tutti, cittadini e imprese. 
  • Quotata in Borsa dal 2004 e con un flottante del 70% circa, Terna è anche un’azienda attenta all’efficienza, alla redditività e alle performance, come dimostrano costantemente i nostri risultati. Forti delle competenze acquisite nella gestione della rete italiana, abbiamo investito in attività di mercato, con soluzioni innovative per il mercato dell’energia e progetti internazionali.

Numeri chiave

  • 72.800 KM

    linee in alta tensione gestite

  • -18%

    costo dell’elettricità (PUN) nel 2016

  • -7,2%

    emissioni dirette di CO2 nel 2016

  • 3.869

    dipendenti al 31 dicembre 2016

  • 4 MILIARDI DI EURO

    investimenti nelle attività regolate previsti nel quinquennio 2017-2021

  • 2,1 MILIARDI DI EURO

    ricavi 2016



Il dispacciamento, cuore delle nostre attività

Siamo responsabili della trasmissione e della gestione dei flussi di energia elettrica sulla rete ad alta e altissima tensione sull’intero territorio nazionale. Ci assicuriamo che l’offerta di energia immessa nella rete sia costantemente uguale alla domanda, ossia ai consumi di elettricità. Un po’ come un direttore d’orchestra che “chiama” i vari strumenti a suonare e dà il tempo agli orchestrali, così dal Centro nazionale di controllo i nostri esperti gestiscono in sicurezza il transito di ogni kilowattora, dalle centrali fino ai grandi centri di consumo. Il dispacciamento è l’insieme delle attività necessarie a mantenere questo equilibrio, 365 giorni all’anno e 24 ore su 24, e rappresenta il cuore della nostra missione.

La complessità dell’attività di dispacciamento è cresciuta nel tempo, anche a seguito del forte sviluppo delle fonti rinnovabili, che non sono programmabili.

Un ruolo centrale nella transizione energetica

La nostra posizione unica nel panorama italiano ci dà una visione di lungo periodo dei sistemi energetici e ci pone in un ruolo strategico per favorire la transizione energetica verso modalità di produzione più efficienti ed eco-compatibili. Il mondo dell’energia sta infatti vivendo un profondo cambiamento. La continua crescita delle fonti di produzione rinnovabili non programmabili e, allo stesso tempo, la progressiva dismissione degli impianti di generazione tradizionali ci mettono davanti a nuove sfide e nuove opportunità, stimolandoci a sviluppare soluzioni innovative ad alta tecnologia e a modernizzare la rete per permettere la connessione tra molteplici produttori e consumatori.

Sapevate che…
In Italia le fonti di produzione rinnovabili hanno coperto nel 2016 più di un terzo del fabbisogno totale di energia, superando di gran lunga gli obiettivi europei.
Il livello più alto mai raggiunto in Italia è stato toccato il 25 aprile 2016 quando le rinnovabili sono arrivate a coprire l’80% del fabbisogno nazionale. 
Un’attenzione costante alla sostenibilità

La nostra doppia anima – gestore responsabile del servizio di trasmissione elettrica verso l’intera collettività nazionale e azienda privata pronta a cogliere nuove opportunità di sviluppo – si rispecchia in una costante attenzione alla sostenibilità.

Gestiamo le nostre attività tenendo in considerazione le loro possibili ricadute economiche, sociali e ambientali. Ci adoperiamo per creare, mantenere e consolidare un rapporto di reciproca fiducia con i nostri stakeholder, nell'intento di allineare gli interessi strategici di sviluppo con le esigenze delle collettività.

 Per saperne di più sui nostri temi chiave rimandiamo alla sezione sostenibilità.