Lavora con noi |  Archivio Documenti |  Fornitori |  Contatti 
it-ITen-GB

L’Organizzazione internazionale per la normazione, ISO, è il più importante organismo a livello mondiale per la definizione di norme tecniche che individuano standard di un processo, prodotto o servizio. 

La scelta del Gruppo Terna è stata quella di far confluire i Sistemi di Gestione (Qualità, Ambiente e Sicurezza) in un Sistema Integrato che costituisce un unico elemento esteso a tutte le Società del Gruppo controllate al 100% da Terna S.p.A. Ogni Società è caratterizzata da processi specifici i cui collegamenti garantiscono il flusso informativo tra le diverse società.

Nel 2007 forte di un Sistema di Gestione Integrato, il Gruppo Terna, ha certificato la conformità del proprio sistema di gestione agli standard ISO.

La valutazione positiva, espressa dall’Ente Certificatore, riconosce il valore di un sistema unico e sinergico comprendente Qualità - Ambiente - Sicurezza - Sicurezza delle Informazioni (in ambito TIMM) - Prevenzione degli incidenti rilevanti - Energia consumata per usi propri - Qualità Laboratorio multisito LST (Lavori sotto Tensione) - Qualità Centro di Taratura e Anticorruzione (prima in Italia).

Il Sistema di Gestione del Gruppo Terna è un sistema vivo, aperto ad integrare anche prescrizioni normative come ad esempio il D.Lgs. 105/15 (Legge Seveso III), per il quale è stato implementato un Sistema per la Prevenzione degli Incidenti Rilevanti. 
 

Le certificazioni sono un elemento centrale del nostro sistema di gestione
Di seguito sono riportate le principali certificazioni Terna.


  • Qualità

    Il Gruppo Terna, dal 2001, è dotato di un sistema strutturato di gestione, rappresentazione e governo dei processi aziendali per far funzionare al meglio la sua organizzazione.

    Tale sistema trova applicazione attraverso linee guida, procedure aziendali e documenti organizzativi che regolano il funzionamento e la gestione complessiva delle attività del Gruppo. I documenti illustrano compiti e responsabilità della struttura, il funzionamento dei processi e le modalità operative per l’esecuzione delle attività.

    Il Sistema di Gestione ha permesso a Terna di ottenere nel 2001 la Certificazione di qualità specificata dalla norma UNI EN ISO 9001:2000. Da tale data, Terna è sottoposta con cadenza annuale, a verifiche ispettive di controllo/sorveglianza da parte dell’Organismo di certificazione. A partire dall’anno 2009 Terna ha adeguato il proprio Sistema di Gestione della Qualità alla norma UNI EN ISO 9001:2008 e dal mese di settembre 2015 siamo conformi alla nuova UNI EN ISO 9001:2015.
  • Ambiente

    Terna ha ottenuto nel 2007 la certificazione del proprio Sistema di Gestione Ambientale UNI EN ISO 14001:2004.

    Questo risultato corrisponde al percorso di miglioramento della gestione dell’impatto ambientale delle sue attività che ha portato la società a dotarsi nel corso del 2007 di un Sistema di Gestione Ambientale in grado di consentire un completo monitoraggio degli aspetti più significativi del suo impatto ambientale, di stabilire performance di miglioramento nonché di verificarne la realizzazione.

    La UNI EN ISO 14001:2004 riguarda il complesso delle attività del Gruppo Terna, sia quelle svolte sugli impianti esistenti, nella sede centrale di Roma, nelle sedi operative sul territorio, sia quelle di progettazione e realizzazione di nuovi investimenti di sviluppo della rete elettrica di trasmissione nazionale.

     

  • Sicurezza

    Terna ha ottenuto nel 2007 la certificazione del proprio Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza sul Lavoro BS OHSAS 18001:2007. 

    La gestione secondo lo standard aiuterà Terna ad applicare, in modo più efficace ed efficiente, le prescrizioni obbligatorie previste dal D. Lgs. 81/08 e da altre leggi in materia di prevenzione e protezione dei lavoratori e puntare a un continuo miglioramento dei processi e dei risultati in ambito di sicurezza e salute dei lavoratori.

    .

  • Anticorruzione

    Terna S.p.a., Terna Rete Italia S.p.a. e Terna Plus S.r.l. hanno ottenuto, a gennaio 2017, la certificazione del Sistema di Gestione Anticorruzione ISO 37001:2016. 

    Con questo risultato Terna è ad oggi la prima in Italia con un sistema di Gestione Anticorruzione certificato. 

    La norma sopracitata specifica i requisiti per attuare, monitorare e migliorare la prevenzione dei comportamenti corruttivi, in ambito nazionale, potenzialmente realizzabili dal personale e da chiunque effettui attività in nome e per conto delle società per le quali il sistema è applicato.

    Il Sistema di Gestione Anticorruzione rappresenta lo strumento organizzativo per prevenire, individuare e ad affrontare la corruzione in modo da evitare o mitigare i rischi d’impresa, i costi legati alla corruzione e i danni di coinvolgimento nella lotta contro la corruzione, migliorando la fiducia e promuovendo la sicurezza nei rapporti commerciali.

    Gli sforzi impiegati per l’ottenimento della certificazione del Sistema Anticorruzione hanno reso il Gruppo Terna molto più consapevole rispetto ad alcuni punti di forza: 

    - l’integrazione di tutti i sistemi di gestione aziendali permette una rapida acquisizione di nuovi schemi normativi;
    - l’efficacia dei preesistenti processi, sistemi interni e modelli organizzativi di controllo;
    - la stretta collaborazione tra le diverse Funzioni aziendali ha permesso di allineare il sistema ai requisiti di norma.

    Il Gruppo Terna, riconosce nella gestione della corruzione, un elemento cardine del proprio approccio di gestione aziendale.

    La scelta volontaria del management di Terna di adottare uno Standard Internazionale, andando oltre i soli adempimenti normativi, nasce dalla ferma volontà di:
    - contenere ulteriormente il rischio di fenomeni corruttivi contro la Pubblica Amministrazione e tra privati,
    - aumentare l’efficacia dei controlli anticorruzione con conseguenti vantaggi economici e d’immagine,
    - ridurre in modo significativo l’impatto dell’evento corruttivo, qualora, nonostante le politiche e procedure poste in essere, dovesse verificarsi,
    - fornire evidenze delle misure adottate per la prevenzione del reato,
    - ed infine dare evidenza oggettiva, sul piano finanziario, del possesso di uno dei requisiti utili al conseguimento del Rating di Legalità, ovvero: «di aver adottato modelli organizzativi di prevenzione e di contrasto della corruzione».

     

  • Energia



    Terna ha ottenuto nel 2015 la certificazione del proprio Sistema di Gestione dell’energia UNI EN ISO 50001:2011.

    La norma specifica i requisiti per creare, avviare, mantenere e migliorare un sistema di gestione dell'energia. L'obiettivo di tale sistema è di consentire che un'organizzazione persegua, con un approccio sistematico, il miglioramento continuo della propria prestazione energetica.

    La messa in opera di un sistema di gestione per l’energia consumata per usi propri, oltre ad aumentare il valore dell’immagine aziendale, contribuisce a diminuire i consumi di energia dando evidenza di un comportamento etico nel rispetto dell’ambiente e garantisce un efficace controllo sul rischio di eventuali possibilità di prelievi energetici scorretti. Inoltre restituisce all’opinione pubblica un’immagine positiva di un’azienda che garantisce trasparenza nella gestione dell’energia.

    La nostra Azienda presta da sempre particolare attenzione al tema dell’Efficienza Energetica. Per questo ha implementato un Sistema di Gestione dell'Energia che, nel 2015, ha ottenuto la certificazione UNI CEI EN ISO 50001:2011.

    L’efficienza energetica è un tema fondamentale per Terna e rientra nel più ampio impegno dell’Azienda in chiave di sviluppo sostenibile del continente. L’Unione Europea ha fissato ambiziosi obiettivi ambientali per il 2020: non solo la riduzione del 20% per i gas a effetto serra; non solo il ricorso a fonti energetiche rinnovabili per coprire almeno il 20% del fabbisogno energetico; ma anche un aumento di efficienza energetica tale da ridurre i consumi energetici del 20%.

    In linea con le indicazioni del FIRE – Federazione Italiana per l’uso Razionale dell’Energia, è stato l’Energy Manager di Terna a occuparsi, insieme al suo gruppo di lavoro, del Sistema di Gestione dell’Energia dell’Azienda: sia coordinando lo sviluppo e la certificazione del Sistema, sia seguendo la stesura delle diagnosi energetiche richieste dal D.Lgs. 102/2014 e dalle Linee Guida del MiSE. L’Energy Manager di Terna ha inoltre supportato il Vertice nello sviluppo di strumenti di efficientamento energetico, tra i quali il monitoraggio dei consumi in tempo reale di Sedi e Stazioni elettriche.

    Terna, con il proprio Sistema di Gestione dell’Energia, s’impegna a migliorare a tre livelli. A livello sistemico, realizzando miglioramenti dal presidio dei referenti territoriali e nei ritorni delle verifiche interne ed esterne. A livello infrastrutturale, con il consolidamento e l’estensione del monitoraggio on line dei consumi energetici di Uffici e Stazioni elettriche. A livello personale, con l’erogazione a tutti i dipendenti del corso on-line.

  • SGSI – Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

    Terna ha ottenuto, il 14 settembre 2011, la certificazione ISO/IEC 27001:2005 delle applicazioni TIMM (Testo Integrato per il Monitoraggio del Mercato Elettrico), condivisa con l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas.

      
    Da tale data, Terna è sottoposta con cadenza annuale, a verifiche ispettive di controllo/sorveglianza da parte dell’Organismo di certificazione. A partire dall’anno 2015 Terna ha adeguato la propria certificazione allo standard ISO 27001:2013, norma internazionale che fornisce i requisiti di un Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni (SGSI), coprendo in particolare tutti gli aspetti che concorrono alla sicurezza (fisica, logica e organizzativa) delle risorse informative..

  • Accreditamento del Laboratorio Multi-sito



    Il 13 febbraio 2014 Terna Rete Italia S.p.A. ha conseguito l’accreditamento per eseguire le prove ad opera dei laboratorio multi-sito (Viverone, Civitavecchia e Frattamaggiore) sulle attrezzature utilizzate per i lavori sotto tensione e sugli abiti conduttori per operare a potenziale secondo lo standard ISO/IEC 17025:2005. L’accreditamento permetterà, qualora richiesto, di effettuare le medesime prove su attrezzature per lavori sotto tensione di clienti esterni.

    .
  • Accreditamento Centro di Taratura Multi-sito



    Il 22 maggio 2017 Terna Rete Italia S.p.A. ha conseguito l’accreditamento per le attività di controllo metrologico sui contatori di energia elettrica attiva e sui sistemi di misura elettrici, utilizzati per l’accertamento fiscale dei flussi energetici.

    L’accreditamento risponde all’obbligo imposto dall’Agenzia delle Dogane e rappresenta lo strumento organizzativo e tecnico per garantire la competenza tecnica del Centro di Taratura multi sito e l’imparzialità del laboratorio nell'effettuare le attività di controllo metrologico sui contatori di energia elettrica attiva e sui sistemi di misura elettrici utilizzati per l’accertamento dei flussi energetici.