Il nostro impegno costante per migliorare le performance ESG (Environmental, social, governance) è riconosciuto dai principali rating di sostenibilità, dagli indici borsistici internazionali e dagli investitori socialmente responsabili (SRI).

Alla fine del 2016 i socially responsible investor, cioè quelli che hanno investito nelle azioni di Terna proprio in considerazione degli aspetti ESG, erano 113. Di questi 30 sono asset owner, fondi sovrani e altri investitori istituzionali, che rappresentano la grande maggioranza di questo tipo di investimento nel gruppo, mentre 83 sono fondi comuni che hanno comunque quote minori (rispetto ai 67 di fine 2015).

Nel complesso, gli SRI rappresentavano alla fine del 2016 il 6,35% di Terna (6,24% alla fine del 2015) e il 10% circa del capitale detenuto da investitori istituzionali identificati, sostanzialmente in linea con il dato di fine 2015.