Lavora con noi |  Archivio Documenti |  Fornitori |  Contatti 
it-ITen-GB

Ai Comitati sono stati rispettivamente attribuiti i compiti previsti dal Codice di Autodisciplina. In ottica di continuo miglioramento del sistema di governo societario, al Comitato Controllo e Rischi, Corporate Governance e Sostenibilità sono state riconosciute anche competenze inerenti il sistema di corporate governance. I criteri per la composizione, i compiti e le responsabilità attribuiti in ottemperanza alle disposizioni del Codice di Autodisciplina e le modalità di svolgimento delle riunioni sono stati disciplinati in appositi Regolamenti Organizzativi interni adottati dal Consiglio di Amministrazione.

Almeno un componente del Comitato per la Remunerazione è in possesso di adeguata conoscenza ed esperienza in materia finanziaria o di politiche retributive e almeno un componente del Comitato Controllo e Rischi, Corporate Governance e Sostenibilità è in possesso di adeguata conoscenza ed esperienza in materia contabile e finanziaria o di gestione dei rischi.

Nell’ambito del Consiglio di Amministrazione, è stato costituito un ulteriore Comitato (il Comitato Operazioni con Parti Correlate) quale organismo preposto a svolgere il ruolo richiesto dal “Regolamento recante disposizioni in materia di operazioni con parti correlate” emanato dalla Consob nel marzo 2010 e successive modifiche e in base a quanto previsto dalla "Procedura Operazioni con Parti Correlate" adottata dalla Società. Tale Comitato è composto da tre Amministratori tutti indipendenti.