Lavora con noi |  Archivio Generale |  Fornitori |  Contatti 
it-ITen-GB

Il nostro sistema di corporate governance è allineato ai principi del Codice di Autodisciplina per le società quotate. Ci conformiamo inoltre alle raccomandazioni formulate dalla Consob e, più in generale, alle principali best practice internazionali.

Il sistema di governo societario di Terna è orientato alla creazione di valore per gli azionisti. Questo obiettivo è definito nella consapevolezza della rilevanza sociale delle nostre attività: svolgiamo un ruolo strategico per il sistema elettrico nazionale, e la rete di trasmissione è un elemento essenziale delle infrastrutture critiche del Paese. Abbiamo quindi la necessità di considerare adeguatamente tutti gli interessi coinvolti, e le nostre priorità sono la sicurezza - della rete, dei lavoratori e delle operazioni, con grande attenzione al tema della cybersecurity - e la trasparenza nella gestione.

Attraverso la nostra Relazione annuale, forniamo l'informativa relativa all'evoluzione del sistema di governance, con riferimento alle raccomandazioni contenute nel Codice di Autodisciplina e ai comportamenti concretamente adottati.

Scarica l’ultima relazione di corporate governance >

MODELLO DI GOVERNANCE
Il nostro modello è quello tradizionale, basato su un consiglio di amministrazione che provvede alla gestione aziendale e un collegio sindacale che vigila sull’osservanza della legge e dello statuto.


Politica in materia di diversità degli organi di amministrazione e controllo
La "Politica sulla Diversità" fornisce indicazioni non vincolanti in ordine ad aspetti quali, ad esempio, l’età, il genere, la provenienza geografica, il percorso formativo e professionale dei componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale di Terna S.p.a. Lo scopo è quello di individuare i criteri per una composizione quali-quantitativa del Consiglio di Amministrazione funzionale ad un efficace assolvimento dei compiti e delle responsabilità affidati all’organo di gestione, anche attraverso la presenza di persone che assicurino una sufficiente diversità di punti di vista e competenze necessari per una buona comprensione degli affari attuali, dei rischi e delle opportunità a lungo termine relativi all’attività aziendale e la sostenibilità anche nel medio lungo periodo dell’attività d’impresa. Tale Politica è stata redatta, tenendo conto della natura e della complessità dell’attività aziendale, del contesto sociale e ambientale in cui la Società opera, dell’esperienza maturata dal Consiglio medesimo con riguardo alle attività e alle modalità di funzionamento del Consiglio e dei suoi Comitati nonché delle risultanze dei processi di auto-valutazione condotti negli ultimi anni.