Lavora con noi |  Archivio Documenti |  Fornitori |  Contatti 
it-ITen-GB

Fin dall’aprile 2004, Terna ha adottato, secondo quanto previsto dal Codice di Autodisciplina allora in vigore, un apposito regolamento per la gestione interna e il trattamento delle informazioni riservate, definendo anche le procedure per la comunicazione all’esterno di documenti e informazioni concernenti la società e le sue controllate. Queste disposizioni sono finalizzate a preservare la segretezza delle informazioni riservate, assicurando al contempo che l’informativa al mercato relativa ai dati aziendali sia corretta, completa, adeguata, tempestiva e non selettiva.

Il regolamento è stato successivamente integrato nel 2006 e nel 2012, anche per recepire le disposizioni in materia di market abuse previste nell’ambito dell’art. 114, comma 1, del TUF e volte a prevenire fenomeni di insider trading. Sono state istituite specifiche procedure per la comunicazione all’esterno di documenti e informazioni di carattere aziendale – e in particolare per la divulgazione delle informazioni privilegiate – e disciplinate le modalità attraverso cui gli esponenti aziendali entrano in contatto con la stampa e altri mezzi di comunicazione di massa (analisti finanziari e investitori istituzionali).

Successivamente, in conformità con quanto previsto dalla normativa europea in materia di market abuse in vigore dal 3 luglio 2016*, il Consiglio di Amministrazione di Terna ha sostituito il regolamento adottando un’apposita “Procedura per la gestione, il trattamento e la comunicazione delle informazioni aziendali relative a Terna S.p.A. e alle società controllate” (la “Procedura”) aggiornando la nozione di informazione privilegiata e disciplinando in maniera più puntuale la procedura del ritardo nella divulgazione di informazioni privilegiate. Sono state quindi individuate chiaramente le relative responsabilità e gli obblighi di comunicazione alla Consob, e previsto il collegamento con le attività inerenti l’istituzione e l’aggiornamento del registro delle persone che hanno accesso a informazioni privilegiate (cd. Registro insider).

La Procedura mantiene in via generale all’Amministratore Delegato della società e ai rispettivi capi azienda delle società controllate (amministratore unico, presidente esecutivo, amministratori delegati e/o direttori generali, secondo i casi) la gestione delle informazioni riservate di competenza. La divulgazione delle informazioni riservate concernenti le singole società controllate deve comunque avvenire con l’autorizzazione dell’Amministratore Delegato di Terna.

Inoltre, nell’interesse di tutela del patrimonio informativo aziendale e per garantire all’interno del Gruppo un adeguato livello di protezione delle informazioni e di cyber-security delle reti e dei sistemi informatici (in particolare quelli mission-critical), Terna ha proseguito nel corso del 2016 svariate iniziative di miglioramento della sicurezza e di mitigazione del cyber-risk, rivolte anche alle controllate, in coerenza con quanto prescritto dal quadro normativo di “Information Security Policy” e col Modello di Information Security Governance adottati in ambito del Gruppo, ispirati alle best practice e ai maggiori standard internazionali in materia.

Procedura per la gestione, il trattamento e la comunicazione delle informazioni aziendali relative a TERNA S.p.A. e alle società controllate

*(Regolamento (UE) n. 596/2014, completato dalle disposizioni del Regolamento delegato (UE) 2016/522, del Regolamento di esecuzione (UE) 2016/1055 e ulteriori relative disposizioni di attuazione)

Registro delle persone che hanno accesso ad informazioni privilegiate

In conformità alle disposizioni europee in materia di market abuse e di elenchi delle persone aventi accesso a informazioni privilegiate e il relativo aggiornamento, in vigore dal 3 luglio 2016*, la società ha provveduto a istituire e aggiornare regolarmente il Registro delle persone che, per la propria attività lavorativa o professionale ovvero per le funzioni svolte, abbiano accesso - su base regolare od occasionale - a informazioni privilegiate.

Al riguardo, il Consiglio di Amministrazione di Terna ha adottato una specifica “Procedura per la tenuta e l’aggiornamento del Registro delle persone che hanno accesso a informazioni privilegiate e a informazioni potenzialmente privilegiate”, aggiornando così le disposizioni già adottate in passato in ottemperanza a quanto disposto nell’art. 115-bis del TUF e nei regolamenti emanati dalla Consob.

Procedura per la tenuta e l’aggiornamento del Registro delle persone che hanno accesso a informazioni privilegiate e a informazioni potenzialmente privilegiate”.

Allegati:
Allegato A1 - Format Sezioni Occasionali del Registro
Allegato A2 - Format Sezione Permanente del Registro
Allegato B – (FAC-SIMILE informativa iscrizione nel Registro)
Allegato B1 – Regolamento UE
Allegato B2 - Disposizioni sanzionatorie penali e amministrative
Allegato C - Fac Simile Informativa iscrizione Registro informazioni potenzialmente privilegiate
Allegato C1 - Modulo per iscrizione nel Registro informazioni potenzialmente privilegiate
Allegato D – (FAC-SIMILE informativa cancellazione / aggiornamento Registri)