Debito e rating

 

L’indebitamento finanziario e la struttura del capitale Terna alla luce delle attività di investimento sulla rete

Al 31 dicembre 2016 l’indebitamento finanziario netto è stato pari a circa 7.96 miliardi di euro ed il patrimonio netto di Gruppo è stato pari a circa 3,6 miliardi di euro con un rapporto Debt/Equity pari a 2.2.

La natura del business e la struttura finanziaria attuale e prospettica determina un livello di rating, pressoché omogeneo per le tre agenzie di rating, e favorisce condizioni di accesso molto competitive sia per i finanziamenti bancari che sul mercato dei capitali.

In particolare, la struttura del capitale rimarrà solida durante il periodo di Piano.

Nel periodo di Piano, infatti, Terna prevede un assorbimento di cassa derivante principalmente da attività di investimento sulla rete e da dividendi, che sarà finanziato in primis dai flussi di cassa generati dalle attività operative e, in via residuale, da un contenuto incremento dell’indebitamento netto.