Al centro del nostro modello di business ci sono le Attività Regolate di trasmissione e dispacciamento dell’energia elettrica. Facendo leva sulle competenze che abbiamo maturato nel core business, le Attività Non Regolate e internazionali alimentano la crescita mentre cogliamo le opportunità che derivano dalle discontinuità tecnologiche e dai nuovi trend che caratterizzano il settore dell’energia in Italia e all’estero. L’analisi di questi trend ci aiuta a individuare tutte le potenziali sfide e a trovare le soluzioni migliori con cui affrontarle. Il piano strategico di Terna, con la sua prospettiva pluriennale, delinea target, priorità e investimenti.

Nell'attuale transizione energetica, dobbiamo adattare la rete di trasmissione elettrica alle nuove esigenze, migliorando l'integrazione delle fonti rinnovabili e aumentando le interconnessioni a livello europeo. L’attenzione agli stakeholder e la volontà di mantenere con loro un rapporto di fiducia ci hanno portato a implementare politiche di sostenibilità che contribuiscono ad assicurare solidità al nostro modello di business sul medio e lungo termine.

Pronti per il nuovo scenario. Le regole per il settore elettrico andranno progressivamente incontro alle nuove tendenze e alla transizione energetica tramite nuovi piani di remunerazione: gli incentivi saranno legati ai benefici per il sistema, mentre dal 2020 è prevista l’adozione del modello Totex. Terna continuerà a sostenere l'evoluzione della regolazione.