Lavora con noi |  Archivio Generale |  Fornitori |  Contatti 
it-ITen-GB

Perché un nuovo elettrodotto
Terna incontraIl 17 dicembre Terna incontra i cittadini di Auronzo di Cadore, in provincia di Belluno, per presentare l’opera di riassetto della rete di trasmissione nell’Alto bellunese. Si tratta della quarta tappa di consultazione pubblica voluta da Terna per condividere con la popolazione la variante studiata per migliorare ulteriormente il progetto secondo i migliori standard di sostenibilità e tutela ambientale. L’intervento è necessario per rendere più efficiente e sicura la rete elettrica e per evitare qualsiasi impatto ambientale grazie all’interramento della linea.
Il progetto
Il progetto prevede un nuovo collegamento in cavo interrato a 132 kV lungo 24 km tra la stazione elettrica di Zuel e la stazione elettrica di Somprade (15 km nel Comune di Cortina e 9 km nel Comune di Auronzo) e una nuova stazione elettrica 132/220 kV di 1,5 ettari ad Auronzo, in località Cima Gogna. L’intervento consentirà di interconnettere le linee esistenti 132 kV tra loro e di collegarle all’esistente linea 220 kV che oggi parte da Lienz, in Austria, e si dirige verso il basso Veneto senza immettere energia nella rete elettrica dell’Alto bellunese.

I benefici
Obiettivo del progetto è migliorare la continuità e la sicurezza del servizio di trasmissione dell’energia. La variante permette di ridurre al minimo la presenza di elettrodotti aerei a beneficio del territorio: in particolare, si prevede di eliminare dal centro abitato circa 1 km della linea elettrica a 132 kV “Ponte Malon-Pelos/Somprade” grazie alla realizzazione di una variante in cavo interrato di pari lunghezza. In totale saranno demoliti 4 sostegni elettrici (vedi foto gallery), uno dei quali è attualmente situato nelle vicinanze della residenza per anziani Beata Gaetana Sterni. È previsto inoltre l’interramento del raccordo a 220 kV, proveniente da Lienz e inizialmente previsto in aereo, in ingresso alla futura stazione di Cima Gogna.
La mappa delle demolizioni sulla linea Somprade – Campolongo NK
La fotogallery delle demolizioni
Le tappe
  • Il progetto è frutto di un lungo percorso di ascolto e condivisione che Terna ha avviato nel 2016 con i Comuni di Auronzo di Cadore e Cortina d’Ampezzo;
  • Per la prima volta è stata coinvolta anche la popolazione locale fin dalla fase preautorizzativa del progetto, discutendo le modalità progettuali direttamente con gli abitanti;
  • Il 17 dicembre 2018, quarta tappa del percorso di dialogo con il territorio, viene presentato il nuovo progetto prima di avviare l’iter di autorizzazione.