Lavora con noi |  Archivio Generale |  Fornitori |  Contatti 
it-ITen-GB

CCC

 

La delibera dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (nel seguito l’Autorità) n. 205/04 prevede l’assegnazione di strumenti di copertura contro il rischio di volatilità del corrispettivo di assegnazione della capacità di trasporto (CCC) agli operatori di mercato che abbiano titolarità di punti di dispacciamento per unità di produzione e di importazione. TERNA pubblica in questa sezione le modalità e le condizioni per l’assegnazione dei CCC, come approvate dall’Autorità ai sensi dell’articolo 4, comma 3 della delibera n. 205/04, e gli esiti delle assegnazioni. TERNA assegna CCC con valore di potenza unitario pari a 1 MW su base annuale o mensile e riferiti a ciascuna zona di cui all’art. 15 della delibera dell’Autorità n. 111/06. I CCC hanno la funzione di coprire il rischio di volatilità del corrispettivo di assegnazione della capacità di trasporto (CCT) applicato ai sensi della delibera n. 111/06 dell’Autorità a carico della società Gestore del Mercato Elettrico S.p.A. (di seguito: il Gestore del mercato) e degli operatori di mercato che hanno registrato programmi C.E.T. post-MGP di immissione. Il valore del corrispettivo di assegnazione della capacità di trasporto è funzione delle differenze fra i prezzi zonali a cui sono valorizzate le offerte di vendita accettate nel mercato del giorno prima e il prezzo unico nazionale, a cui sono valorizzate le offerte di acquisto accettate nel medesimo mercato.

 

Documenti