Il compito principale del Metering è acquisire le misure di energia elettrica utilizzate ai fini commerciali dai sistemi di settlement (attività volta ad individuare la quantità di energia immessa o prelevata dalla rete da ciascun operatore) e di fatturazione.
Il Metering si basa sul Sistema di Acquisizione Principale (SAPR). Tale Sistema permette di acquisire, convalidare e elaborare le misure relative all’energia elettrica scambiata sulla Rete di Trasmissione Nazionale, oltre a quelle riguardanti le produzioni di interesse della stessa Terna su altre reti, ed agli scambi di energia con le reti estere. L’acquisizione delle misure avviene:

  • in maniera diretta per quanto riguarda l’energia immessa in rete dagli impianti di produzione allacciati alla RTN, attraverso la telelettura dei contatori di proprietà degli stessi produttori. Queste misure vengono poi convalidate ed elaborate dal SAPR.
  • in maniera indiretta per le misure gestite dai distributori, che vengono acquisite e convalidate attraverso i Sistemi di Acquisizione Secondari (SAS) e successivamente trasmesse al Sistema di Acquisizione Principale.

All'interno dell’area Metering sono attive le pagine:

  • Procedure
  • Utenti SAPR
  • Corrispettivi MEP
  • Modelli di misuratore approvati

Clicca qui per scaricare il file excel delle procedure

Clicca qui per accedere agli utenti SAPR

Corrispettivi per lo svolgimento delle operazioni di installazione e manutenzione delle apparecchiature di misura – anno 2017

 

L’articolo 9, comma 4, del nuovo TIME 2016-20191 dispone che “Nei casi in cui il soggetto responsabile delle operazioni di installazione e manutenzione delle apparecchiature di misura è il produttore, quest’ultimo può avvalersi, per lo svolgimento delle medesime operazioni, del gestore della rete a cui gli impianti di produzione sono connessi, ferma restando la responsabilità delle medesime operazioni in capo al produttore. In questo caso il produttore è tenuto a riconoscere al gestore di rete, a copertura delle attività svolte, un corrispettivo definito dal gestore di rete medesimo e da questi applicato in maniera trasparente e non discriminatoria.”.

 

In relazione a quanto sopra e in attuazione di quanto previsto al comma 5 del predetto articolo 9 si riportano nel seguito, con riferimento all’anno 2017, i corrispettivi definiti da Terna per lo svolgimento delle operazioni di installazione e manutenzione delle apparecchiature di misura.

 

Il servizio ha una durata minima contrattuale di tre anni rinnovabile successivamente di anno in anno. In caso di recesso contrattuale, il richiedente è tenuto a corrispondere a Terna S.p.A. i canoni a scadere.

 

Per la determinazione del corrispettivo di misura si fa riferimento al livello di tensione del punto in cui viene installato il misuratore.

 

I corrispettivi unitari (v. Tabella A) sono divisi in:

  • una quota una tantum a copertura dell’approvvigionamento, installazione e certificazione delle apparecchiature di misura da corrispondere in fase di prima installazione;

  • un corrispettivo annuale a copertura dei costi di manutenzione.

 

Tabella A – Corrispettivi anno 2017

CORRISPETTIVO UNITARIO UNA TANTUM

MT

AT

AAT

Approvvigionamento, installazione e taratura dell'apparecchiatura di misura, compresi i riduttori di tensione (TV) e di corrente (TA) . Certificazione TA e TV.

€ 20.045,00

€ 55.163,00

€ 116.162,00

CORRISPETTIVO UNITARIO ANNUALE

 

 

 

Manutenzione apparecchiature di misura (compresi TA e TV)

1.486 €/anno

2.667 €/anno

4.290 €/anno

 

 

I valori riportati sono da intendersi IVA esclusa.

Gli importi sono suscettibili di rivalutazione annua in funzione dell’inflazione e/o di sensibili variazioni dei costi.



1 TIME efficace da gennaio 2017, approvato con Delibera 458/2016/R/eel.

Elenco di tutti i misuratori compatibili con i sistemi di tele lettura di Terna