Lavora con noi |  Archivio Documenti |  Fornitori |  Contatti 
it-ITen-GB

Dati Statistici

 

In questa sezione è disponibile lo storico dei Dati Statistici sull'energia elettrica.

La pubblicazione "Dati Statistici sull'energia elettrica in Italia" è redatta annualmente da Terna. Elaborata fino al 1998 dall'Enel e in seguito dal GRTN, raccoglie i dati relativi alle principali grandezze del settore elettrico nazionale.

A partire dall'anno 2000 i "Dati Statistici" sono articolati in nove sezioni:

  • Dati generali: contiene una sintesi dei principali dati statistici dell’anno confrontati con i dati analoghi dell’anno precedente.
  • Rete elettrica: mostra la consistenza della rete di alta ed altissima tensione al termine dell’anno di riferimento.
  • Impianti di generazione: riporta la consistenza degli impianti idroelettrici, termoelettrici e da fonti rinnovabili.
  • Carichi orari: analizza i carichi orari con particolare riferimento al terzo mercoledì di ogni mese.
  • Produzione: indica le produzioni idroelettriche, termoelettriche e da fonti rinnovabili, disaggregate sia per tipologia di impianto che per regione.
  • Consumi: analizza i consumi secondo i parametri Istat delle attività economiche e secondo le diverse tipologie di utenti.
  • Confronti internazionali: fornisce – a livello internazionale - un quadro sintetico della potenza installata e della produzione elettrica, nonché di alcuni indicatori socio-economici ed energetici.
  • Dati storici: riporta, per quanto disponibili, alcuni parametri elettrici italiani, a partire dal 1883.
  • Elettricità nelle regioni: presenta in due schede per ciascuna regione i principali parametri elettrici e un bilancio regionale dell’energia elettrica.

L'Ufficio Statistico di Terna rende disponibile la pubblicazione “Dati Statistici sull’Energia Elettrica in Italia - Anno 2016”.

 

Il fabbisogno di energia elettrica 2016, pari a 314,3TWh (-0,8% sul 2015), è stato soddisfatto per l’88,2% da produzione nazionale (277,2TWh: +2,5% sul 2015) e per la restante quota da importazioni nette dall’estero (37,0TWh: -20,2% sul 2015).

La produzione nazionale registra un consistente incremento della componente termoelettrica e una cospicua riduzione di quella idroelettrica. La produzione da fonti rinnovabili registra un calo dovuto alla riduzione della produzione idroelettrica rinnovabile e, per la prima volta, del fotovoltaico. Tre le fonti in controtendenza: l’eolico, le bioenergie e la produzione geotermoelettrica.

I consumi sono in calo dello 0,6% rispetto al 2015 e si attestano a 295,5TWh. La distribuzione per settore economico mostra un incremento dell’industria, una sostanziale stabilità del terziario attestato e un calo sia del settore domestico che dell’agricoltura.

In termini di potenza installata, al 31 Dicembre 2016 la potenza efficiente lorda di generazione risulta pari a 117.081MW, in calo di 2.960MW (-2,5%) rispetto al 2015. Il fenomeno è dovuto alle dismissioni nel parco termoelettrico, mentre risulta in aumento la capacità delle fonti rinnovabili quali il fotovoltaico, l’eolico e l’idroelettrico.

 

select
select