• RobecoSAM Sustainability Yearbook 2016 - Gold Class

    Terna è l’unica azienda italiana ad essere entrata nella Gold Class del Sustainability Yearbook 2016 pubblicato a gennaio 2016 da RobecoSAM, l’agenzia internazionale di rating che valuta le performance di sostenibilità delle oltre 2.000 maggiori imprese mondiali. La società, che entra per la quarta volta nella Gold Class, ha totalizzato un punteggio complessivo di 89, il più alto nella sua storia e il più elevato fra le Electric Utilities, settore che ha registrato un punteggio medio di 52.

  • Dow Jones Sustainability Index 2015: Terna è Industry Leader del settore Electric Utilities

    Con la settima conferma consecutiva nel Dow Jones Sustainability Index per Terna è arrivato anche il riconoscimento di Industry Leader nel settore Electric Utilities.

    La conferma di Terna negli indici World e Europe con un punteggio complessivo di 89, il più elevato nel settore Electric Utilities (punteggio medio: 52) e in crescita di 2 punti rispetto all’anno scorso, riconosce il costante impegno della Società per una gestione sostenibile e costituisce per gli investitori un segnale della capacità di creazione di valore anche nel medio-lungo termine. La crescita di punteggio di Terna è dovuta soprattutto al miglioramento delle performance nell’area ambientale.

    Per Terna si tratta di un importante primato anche in considerazione del fatto che quest’anno sono solo 8 le Electric Utilities incluse nell’indice World e appena 2 nell’indice Europe.

  • RobecoSAM Sustainability Yearbook 2015 - Gold Class

    A gennaio 2015, per il terzo anno, Terna è stata inserita nella Gold Class del RobecoSAM, Sustainability Yearbook 2015, che valuta le performance delle politiche di sostenibilità delle 3.000 maggiori imprese mondiali.

    Con un punteggio tra i più alti del paniere (87/100), Terna figura tra le uniche tre società mondiali incluse nella Gold Class del settore Electric Utilities, cioè le aziende più performanti in termini di sostenibilità. Per l’Italia sono solo 4 le società inserite nella Gold Class del rispettivo settore.

    RobecoSAM, è l’agenzia internazionale di rating che effettua lo screening delle aziende valutandone la possibilità di accesso, di permanenza o l’esclusione dagli indici Dow Jones Sustainability in base a severi criteri di performance economica, ambientale e sociale e a una review delle principali controversie.

  • RobecoSAM Sustainability Yearbook 2014 - Bronze Class

    A gennaio 2014 l'agenzia internazionale di rating di sostenibilità RobecoSAM ha pubblicato il suo "Sustainability Yearbook 2014": Terna inserita nella Bronze Class che quest'anno annovera 87 aziende al mondo di cui 12 italiane. L'appartenenza alla Bronze Class è indicativa di un punteggio di rating che si discosta tra il 5 e il 10% da quello della società leader di settore.
  • Transparency Italia - Report "TRAC 2013 Italia"

    "TRAC - Trasparenza, Responsabilità e Anti-Corruzione 2013 Italia", il report annuale di Transparency Italia sulla qualità della reportistica aziendale in materia di trasparenza, responsabilità e anti-corruzione, è stato presentato a Milano il 3 ottobre 2013. Lo studio, avvenuto in contemporanea in 8 nazioni, si è svolto tra Aprile e Luglio 2013; per l’Italia sono state selezionate le prime 15 aziende per capitalizzazione di mercato secondo la classifica pubblicata dalla rivista finanziaria Forbes.

    Per tutte le 8 nazioni valutate la metodologia dell’indagine assegna un punteggio a tre diverse dimensioni delle policy anticorruzione aziendali: gli eventuali programmi anticorruzione, la trasparenza organizzativa ed il reporting delle attività “country-by-country”.

    Con 5,7 punti su 10 Terna si è classificata al III posto assoluto dopo Eni (7,1) ed Enel (6,0) con una performance del 100% sulla Trasparenza Organizzativa.
  • RobecoSAM Sustainability Yearbook 2013 - Gold Class

    Terna è l’unica società elettrica italiana presente nella Gold Class del “RobecoSAM, Sustainability Yearbook 2013”, presentato il 23 gennaio 2013 al World Economic Forum Annual Meeting in corso a Davos.

    Con questo risultato Terna ottiene per il secondo anno consecutivo la Gold Class, in cui rientrano quest’anno solo 67 aziende al mondo, collocandosi così ai vertici del settore.
  • SAM SUSTAINABILITY YEARBOOK 2012 - GOLD CLASS



    Nel 2012 Terna entra nella Gold Class del Sam - Sustainability Yearbook. E’ l’unica società elettrica italiana sul podio delle prime tre al mondo nel settore dell’Electricity - che raggruppa 104 società monitorate - quanto a performance sulla sostenibilità. Terna è tra le prime tre società al mondo inserite nella Gold Class, cioè il gruppo delle società più performanti. Con questo risultato, ancora migliore rispetto alla Silver Class del 2011 e alla Bronze Class del 2010, Terna si colloca ai vertici mondiali del settore.
  • ETHIC AWARD 2011

    Terna ha vinto l’Ethic Award 2011, nella categoria riservata a progetti di sviluppo sostenibile per “Il Sud del mondo” con l’ elettrificazione di Kami, in Bolivia. Il premio, promosso dalla testata GDO Week del Gruppo “Il Sole 24 Ore” e giunto alla sua nona edizione, valorizza le iniziative di sostenibilità in campo ambientale, sociale e culturale realizzate da aziende italiane di retail, beni di consumo, servizi e attrezzature. All’edizione 2011 hanno partecipato 72 progetti suddivisi in 7 categorie tematiche. Nella sua motivazione, la Giuria che ha premiato Terna ha sottolineato il grande lavoro dei suoi due dipendenti che per primi hanno creduto nel progetto, l’utilizzo di energia da fonte rinnovabile e l’intuizione di imprenditoria sociale di rivendere l’energia eccedente per avviare uno sviluppo sostenibile dell’intera regione.
  • PREMIO IMPRESA AMBIENTE



    Con il progetto di elettrificazione realizzato da alcuni colleghi volontari a Kami, in Bolivia, a marzo 2011 Terna si è aggiudicata il quinto “Premio Impresa Ambiente”, nella categoria “migliore cooperazione per lo sviluppo sostenibile”. Il Premio è un’iniziativa della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma e patrocinata dall’UNIDO - United Nations Industrial Development Organization e rappresenta anche la selezione italiana degli European Business Awards for the Environment, istituiti dalla Direzione Generale Ambiente della Commissione Europea per promuovere le organizzazioni che abbiano contribuito allo sviluppo sostenibile.
  • CARBON DISCLOSURE PROJECT



    Terna pubblica regolarmente e trasmette ogni anno i dati sulle proprie emissioni di CO2 al Carbon Disclosure Project, iniziativa internazionale sostenuta nel 2011 da 551 investitori istituzionali che gestiscono 71.000 miliardi di dollari e finalizzata a garantire trasparenza sulle emissioni generate dalle imprese e sui programmi di contenimento messi in atto.

    Tra le prime 100 Società italiane per capitalizzazione di Borsa, nel 2011 Terna grazie a un punteggio pari a 87/100 (+6 rispetto al 2010) è risultata seconda tra le utility e terza assoluta per la trasparenza nella comunicazione sulla propria carbon footprint, entrando per il secondo anno consecutivo nel “Carbon Disclosure Leadership Index”.

  • EUROPEAN EMPLOYEE VOLUNTEERING AWARDS

    Fondazione Sodalitas

    Nel 2011, “Anno Europeo del Volontariato”, la Fondazione Sodalitas ha presieduto per conto della Commissione Europea e di Business in the Community, l’organizzazione inglese di riferimento per la Sostenibilità d’impresa, la giuria che ha selezionato le candidature italiane per gli “European Employee Volunteering Awards”. La giuria ha scelto, per la categoria “Large company”, il progetto Kami realizzato in Bolivia da alcuni dipendenti volontari di Terna.
  • LUNDQUIST - CSR ONLINE AWARDS 2011



    Nel 2011 Terna si è classificata quinta nella quarta edizione della ricerca CSR Online Awards  sulla comunicazione web della Responsabilità Sociale d’Impresa. La ricerca, realizzata da Lundquist - società svedese di comunicazione finanziaria- in collaborazione con Il Sole 24 Ore, analizza il modo in cui le 50 società italiane quotate dell’indice azionario S&P Mib utilizzano il proprio sito Web per comunicare la loro Corporate Social Responsibility.
    Per saperne di più clicca qui.
  • GLOBAL 1000 SUSTAINABLE PERFORMANCE LEADER 2010

    Terna è risultata 44ª assoluta nella “Global 1.000 Sustainable Performance Leader 2010”, la speciale classifica sui risultati in campo sociale, ambientale e di governance ottenuti dalle 1.000 maggiori imprese mondiali per capitalizzazione. Con questo piazzamento Terna risulta essere al secondo posto tra le utility italiane e seconda tra quelle mondiali. Gli indicatori esaminati sono quelli del GRI - Global Reporting Initiative nella versione G3, lo standard più utilizzato a livello internazionale nella rendicontazione di Sostenibilità mondiale.
  • VIGEO - RICERCA "QUE FONT LES ENTREPRISES COTÉES POUR PRÉVENIR LA CORRUPTION?"

    Vigeo

    A febbraio 2010 Vigeo, agenzia di rating di Sostenibilità, ha pubblicato uno studio sugli strumenti e le strategie adottate dalle maggiori aziende europee e del Nord America (772 da 18 Paesi) per la prevenzione della corruzione.

    Terna occupa la ventesima posizione nella classifica globale e la prima posizione tra le società italiane e tra quelle del settore elettrico.

  • ACCOUNTABILITY RATING ITALY 2009

    Accountability Rating 2009

    Nel 2009 Terna ha ottenuto il terzo posto (nel 2008 era ottava) nell’Accountability Rating Italy che valuta la Governance, la Sostenibilità e la Responsabilità Sociale d’Impresa delle 40 maggiori aziende italiane dell’indice borsistico S&P Mib. La valutazione, basata su informazioni pubbliche e in particolare sul Rapporto di Sostenibilità, considera:

    • l’integrazione di strategie responsabili nel business;
    • l’esistenza di sistemi di gestione delle tematiche di Sostenibilità;
    • l’impegno nel coinvolgimento degli stakeholder;
    • la qualità della rendicontazione.

    Accountability Rating Italy è l’estensione nazionale dell’Accountability Rating International effettuato dall’Accountability Institute, un think tank per la promozione della Responsabilità Sociale d’Impresa. Da cinque anni questa realtà stila per la rivista americana Fortune la classifica delle maggiori 100 imprese mondiali in termini di capitalizzazione, assegnando loro un punteggio sulla disclosure di informazioni extrafinanziarie, sugli strumenti messi in atto per il coinvolgimento degli stakeholder e sulla performance di Sostenibilità in ambito sociale e ambientale.

  • THE EUROPEAN BUSINESS AWARDS

    European Business Awards

    Nel 2008 Terna ha vinto il Ruban d’Honneur, prestigioso riconoscimento assegnato nell’ambito degli European Business Awards. In particolare, Terna, unica azienda italiana con Enel tra i 99 finalisti, è stata tra le 10 aziende europee premiate nella categoria Sustainability Awards.

    Totalmente indipendente, l’European Business Awards identifica e premia le realtà di maggior successo tra i 27 Paesi dell’Unione Europea che si distinguono per l’impegno profuso in materia di sviluppo sostenibile. L’European Business Awards è supportato da organizzazioni fortemente impegnate nella promozione di obiettivi aziendali, a tutti i livelli, per lo sviluppo economico, industriale e ambientale europeo.

  • PREMIO ARETÊ

    Premio Arete

    Nel 2008 la giuria del Premio Aretê ha assegnato a Terna il primo posto nella categoria “Comunicazione Interna”. Questo riconoscimento fa riferimento alle azioni di comunicazione intraprese dal Gruppo nel periodo 2007/08 a seguito delle analisi di clima “People Satisfaction” realizzate nel 2007 e nel 2008: dalle due indagini è emersa la necessità di migliorare la comunicazione e la gestione delle informazioni all’interno di Terna. Ne è nato un programma organico sviluppato in sei tappe:

    • il concorso CreativinTerna , indirizzato ai dipendenti e ai loro figli fino ai 14 anni;
    • la nuova Intranet aziendale inTernamente, rinnovata nei contenuti e nella grafica, per una maggiore facilità di utilizzo e scambio delle informazioni;
    • la newsletter Terna News, interamente gestita dai dipendenti e che, con una distribuzione di 4.000 copie, raccoglie i racconti e le voci dei protagonisti della vita aziendale;
    • la convention annuale We:Me, nata con il coinvolgimento di oltre 500 tra dirigenti e quadri, per la verifica dei risultati ottenuti e la condivisione degli obiettivi futuri;
    • l’attività di team building alla Riserva della Marcigliana, l’area protetta che ospita la stazione elettrica di Roma Nord, a cui hanno partecipato 100 dipendenti;
    • la sfida velica “Velisti… non per caso”, un match race a cui hanno aderito 80 dipendenti di tutte le aree aziendali divisi in squadre.