Rating di sostenibilità

 

In questa sezione sono indicati criteri, aree di riferimento e benchmark utilizzati dalle agenzie di rating di sostenibilità per determinare le performance ESG di interesse per gli investitori socialmente responsabili.

Per la scelta del paniere di aziende su cui investire gli investitori socialmente responsabili (ISR) si servono sempre più spesso di analisi specifiche elaborate da parte di una o più agenzie di rating di sostenibilità, quali ad esempio RobecoSAM, EIRIS - Expert In Responsible Investment Solutions, Vigeo, Oekom.

Queste agenzie di rating etico forniscono agli ISR benchmark sulle performance delle imprese nelle aree:

  • ambiente
  • rapporto con la comunità
  • gestione delle risorse umane
  • etica e comportamento di business
  • stakeholder engagement
  • diritti umani
  • controllo della catena di fornitura

I rating sono elaborati sulla base di informazioni pubbliche e di questionari inviati alle imprese, talvolta con la richiesta di accesso a documenti aziendali. La trasparenza aziendale nella comunicazione delle performance ESG (Environmental, Social, Governance) è pertanto un requisito indispensabile per rientrare nell’universo investibile degli ISR.

In alcuni casi il rating è espresso attraverso un indicatore di sintesi. Si riportano i giudizi di sintesi relativi a Terna elaborati da tre differenti agenzie:

  • EIRIS - Expert In Responsible Investment Solutions

    La selezione dei titoli costituenti l’indice FTSE4Good avviene due volte all’anno (marzo e settembre) attraverso la valutazione esterna dell’agenzia di rating etico EIRIS - Expert In Responsible Investment Solutions, che si avvale di:

    • questionari su Governance, Società e Ambiente
    • contatto diretto con i CSR manager delle imprese valutate 
    • analisi dei Rapporti di sostenibilità
    • sezioni Web dedicate al tema della Responsabilità Sociale d’Impresa
    • materiale pubblicamente reperibile

    Dal 2005 a tutto il 2014 Terna è ininterrottamente presente  nell’indice FTSE4GOOD.

  • RobecoSAM

    Dal 1999 l’agenzia di rating RobecoSAM valuta le 2.500 maggiori imprese al mondo per capitalizzazione per ammissione/permanenza/esclusione relativamente ai due indici:


    Da settembre 2009 Terna è entrata a far parte del Dow Jones Sustainability World Index. Nel 2010 Terna è stata annessa anche nel DJSI Europe.

    Trend storico del rating di sostenibilità di RobecoSAM 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014
    Punteggio totale 65 72 74 79 86 87 84 87
    Dimensione economica 77 81 75 86 85 89 91 91
    Dimensione ambientale 61 75 74 80 93 89 80 88
    Dimensione sociale 57 58 73 69 78 81 79 80

    La progressione delle performance ESG di Terna è stata riconosciuta da parte di SAM con l’inclusione in categorie di eccellenza della sostenibilità. Nel settore Electricity Terna è stata Sector Mover nel 2009 ed è rientrata nella Bronze Class nel 2010, nella Silver Class nel 2011, nella Gold Class nel 2012, 2013 e 2015.

    Le definizioni, fornite da RobecoSAM nel suo Sustainability Yearbook, sono le seguenti:

    • Sector Mover: la società che, tra quelle che stanno nel top 15% del proprio settore, ha registrato il più grande incremento percentuale nel punteggio di performance
    • Bronze Class: comprende le società il cui punteggio dista tra il 5% e il 10% dalla Sector Leader
    • Silver Class: comprende le società il cui punteggio dista tra l’1% e il 5% dalla Sector Leader
    • Gold Class: comprende le società il cui punteggio dista meno dell’1% dalla Sector Leader
  • Vigeo

    Nata nel 2002, Vigeo è un'agenzia di rating etico che fornisce report, benchmark e analisi dettagliate sulla sostenibilità delle imprese a manager e gestori di fondi di investimento etici. Vigeo valuta la performance etica su sei grandi macroaree:

    • risorse umane
    • Governance
    • comportamento di business
    • ambiente
    • filantropia
    • diritti umani

    Da settembre 2009 Terna è inclusa nell’ASPI Eurozone - Advanced Sustainable Performance Index. Questo indice seleziona, partendo dalle maggiori 600 realtà europee per capitalizzazione, le 120 società leader nella sostenibilità.

    Nel 2012 Vigeo ha presentato i suoi indici che i basano su un universo composti da imprese quotate nei mercati nordamericani, asatici ed uropei e incluse nel benchmark STOXX 1800. Questi indici ESG sono redatti in base ad una metodologia che conta oltre 330 indicatori e 38 criteri di sostenibilità.

    Dal 2010 Vigeo non rende disponibili i risultati del rating.

    Numero di domini* per livello di rating 2007 2008 2009
    ++ (la società si posiziona leader di settore) 0 0 1
    + (la società si posiziona sopra la media di settore) 1 1 2
    = (la società si posiziona nella media di settore) 3 3 3
    - (la società si posiziona sotto la media di settore) 2 2 0
    -- (la società si posiziona molto sotto la media di settore) 0 0 0

    * Domini analizzati: Risorse umane, Ambiente, Condotta nel Busdiness, Governance dell'impresa, Coinvolgimento nella comunità, Diritti umani