Perfezionata la cessione a Terna di S.E.L.F. – Società Elettrica Ferroviaria S.r.l.


PRICE SENSITIVE

23

dicembre 2015 12:00

    •Terna consolida il primato in Europa con oltre 72mila km di rete elettrica gestiti

    •Operazione parte del processo di unificazione della rete di trasmissione nazionale, che ha già prodotto e continuerà a generare consistenti benefici per imprese e famiglie

    In attuazione del contratto di compravendita (il “Contratto”) sottoscritto in data 9 dicembre 2015 tra Terna S.p.A. (“Terna”), Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A. (“FS”) e Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. (“RFI”), in data odierna Terna ha acquistato da FS l’intero capitale di S.EL.F. - Società Elettrica Ferroviaria S.r.l. (“SELF”), che a seguito dell’Assemblea tenuta contemporaneamente al closing è stata ridenominata Rete S.r.l.

    Il perfezionamento della cessione è avvenuto in seguito al verificarsi delle condizioni cui era sottoposta l’efficacia del Contratto tra cui, l’autorizzazione da parte dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato e il mancato esercizio dei poteri speciali di cui all’articolo 2 del decreto legge 15 marzo 2012 n. 21 (cd. Golden Power), condizioni già illustrate al mercato nell’ambito del documento informativo relativo all’operazione di acquisizione pubblicato, ai sensi dell’art. 5, comma 3, del “Regolamento recante disposizioni in materia di operazioni con parti correlate” (adottato dalla Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010 e s.m.i), in data 16 dicembre 2015.

    Secondo i termini dell’operazione, saranno ricompresi nell’ambito della Rete di Trasmissione Elettrica Nazionale (“RTN”) 7.510 km di elettrodotti in alta e altissima tensione, 869 km di elettrodotti già facenti parte della RTN, per un totale di 8.379 km di elettrodotti, e 350 stazioni elettriche. Nel perimetro dell’operazione - che si colloca all’interno del processo di unificazione e ampliamento della RTN, che ha già prodotto e continuerà a generare consistenti benefici per le imprese e le famiglie italiane - rientra anche un contratto per il passaggio della fibra ottica di proprietà di BasicTel S.p.A. L’integrazione del perimetro di S.E.L.F. comporta una crescita di circa il 13% dei chilometri di linee elettriche complessivamente posseduti e gestiti da Terna che, con oltre 72mila km, si conferma il primo operatore indipendente d’Europa.


    Scarica il comunicato