Il “Piano per la Sicurezza del sistema elettrico”, predisposto annualmente da Terna e approvato dal MiSE, è il programma quadriennale che definisce le iniziative per prevenire e ridurre le conseguenze di un disservizio sulla rete elettrica.

Il Piano prevede otto aree tematiche, riconducibili all’esercizio della rete e relative alle attività di programmazione, controllo, regolazione e protezione, riaccensione e monitoraggio del sistema elettrico, nonché un’area dedicata alla gestione sicura e ottimale delle fonti rinnovabili.
Il Piano definisce inoltre iniziative a tutela dell’integrità fisica della rete con attività di sorveglianza e protezione delle Stazioni Elettriche più critiche e azioni a tutela della sicurezza informatica delle infrastrutture contro tentativi di intrusioni, accessi non autorizzati e possibili attacchi informatici.
Queste aree di intervento sono confermate nel Piano per la Sicurezza 2019, in cui sono descritte le attività effettuate nel corso del 2018 e quelle previste per il periodo 2019-2022.
I principali driver che guidano il Piano Sicurezza 2019 sono:

Manutenzione degli impianti

La manutenzione degli impianti della rete elettrica è un’attività essenziale per garantire la qualità del servizio, con l’obiettivo di garantire l’affidabilità della rete con i più elevati standard.
Gli strumenti utilizzati a supporto sono oggetto di innovazione continua sia per quanto attiene alla individuazione degli interventi più opportuni (Monitoring and Business Intelligence-MBI, strumento a supporto delle decisioni) che alla programmazione e l’esecuzione delle attività operative (Work Force Management-WFM) che per l’adozione delle tecniche di ispezione con elicottero della rete elettrica.
Nel 2018 è continuato il programma di progressiva presa in carico delle attività di O&M delle Stazioni Elettriche di proprietà della società Rete S.r.l. derivanti dall’acquisizione degli asset di RFI; a fine 2018 erano state prese in carico 239 delle 354 stazioni acquisite.

Lavoriamo per migliorare continuamente la nostra capacità di identificare e ottimizzare gli interventi sulla rete; utilizziamo le tecniche migliori per effettuare i controlli con strumenti e processi innovativi.